Il KURASH è un’antica Arte Marziale, nata tremila anni fa in Asia centrale, nel territorio dell’attuale Uzbekistan.

KURASH è una parola uzbeka che significa “raggiungere l’obiettivo in modo giusto o equo”. Fin dalla sua nascita il Kurash è stato utilizzato come arte marziale fisica e d’intrattenimento per il pubblico durante le principali feste ed i matrimoni. Le tecniche, le tradizioni, le regole e la filosofia del Kurash sono state trasmesse di generazione in generazione.

Il KURASH è citato in molte fonti storiche. 2500 anni fa il filosofo e storico greco ERODOTO nei suoi famosi libri chiamati “Storie” ci narra che il Kurash è una pratica comune per le persone che vivono nel territorio in cui si trova il moderno Uzbekistan.
Il grande scienziato orientale e creatore della moderna scienza della medicina, AVICENNA (Ibn Abu Ali Sina), vissuto nel X secolo nella città di Bukhara, scrive che la pratica Kurash è il modo migliore per mantenere la salute del corpo e dello spirito.
Nel XIV secolo AMIR TIMUR (conosciuto in Europa come Tamerlano), uno degli statisti più importanti della storia, creatore di un ricco e vasto impero con capitale Samarcanda, utilizzava il Kurash per la preparazione fisica e la difesa personale del suo esercito.

Nel 1991, quando l’Uzbekistan è diventato uno Stato indipendente, il Presidente della Repubblica Islam Karimov stabilì l’obiettivo di fare del KURASH uno sport internazionale attraverso il quale far conoscere nel mondo la storia, le tradizioni e la filosofia del suo meraviglioso Paese.
Il 6 settembre 1998 i rappresentanti di 28 Paesi di Asia, Europa e America hanno costituito l’IKA “INTERNATIONAL KURASH ASSOCIATION” l’Ente internazionale, con sede a Tashkent, capitale dell’Uzbekistan, che rappresenta il Kurash nel mondo. Per questo, il 6 settembre di ogni anno si celebra il compleanno ufficiale del Kurash come nuovo sport internazionale. I delegati del 1° Congresso inaugurale ratificarono lo Statuto della nuova organizzazione e le Regole Internazionali del Kurash, e conferirono la carica di Presidente onorario dell’IKA a S.E. Islam Karimov, Presidente della Repubblica dell’Uzbekistan. Oggi l’IKA riunisce cinque Federazioni Continentali: African Kurash Union, Kurash Confederation of Asia, European Kurash Confederation, Pan American Kurash Union e Oceania Kurash Confederation, e coordina più di cento Federazioni Nazionali

Il 20 Ottobre 2014 Vittorio Giorgi, Avvocato e Console onorario della Repubblica dell’Uzbekistan in Caserta, ha avuto un incontro ufficiale con i dirigenti dell’IKA, nella loro sede in Tashkent, durante il quale ha dato la propria disponibilità a promuovere il KURASH in Italia. Con lettera datata 27 Ottobre 2014 e trasmessa tramite l’Ambasciata della Repubblica dell’Uzbekistan in Roma, i dirigenti dell’IKA hanno dato l’incarico a Vittorio Giorgi di costituire la Federazione Nazionale. Il 15 dicembre 2014 nello studio del Notaio Vincenzo di Caprio in Caserta, Vittorio Giorgi ed altri otto soci fondatori hanno firmato l’Atto costitutivo e lo Statuto della FEDERAZIONE ITALIANA KURASH (FIKU).